i vostri beni sono preziosi

perizie valutative e stime

su gioielli, oreficeria, argenteria,
orologeria, pietre preziose

Servizi

Perizie, verifiche, consulenze e restauri

Il nostro studio peritale effettua:

  • Perizie valutative e stime su gioielli, oreficeria, argenteria, orologeria, pietre preziose per:
    1. successioni ereditarie (compresa l’apertura di cassette di sicurezza per/con l’Agenzia delle Entrate)
    2. contenziosi legali
    3. divisioni patrimoniali
    4. perizie valutative per assicurazioni
    5. analisi qualitative e storico culturali su gioielli e argenti anche d’antiquariato
    6. certificazione di diamanti, pietre preziose e semipreziose
  • Verifiche di autenticità su preziosi, marchi e punzonature
  • Consulenze su gioielli d’epoca, diamanti ed oro da investimento
  • Restauro di oggetti di antiquariato

l laboratorio gemmologico e lo studio peritale sono a disposizione di: studi legali, assicurazioni, notai, enti, musei, case d’asta e privati cittadini.

Ci occupiamo di certificare pietre preziose (diamanti, rubini, zaffiri, smeraldi), pietre fini (semipreziose) e perle, di evidenziare la presenza di trattamenti e di riconoscere le sintesi (riproduzioni in laboratorio di pietre non naturali ma con stesse caratteristiche chimico – ottico – fisiche), fornendo, all’occorrenza, una stima valutativa utile ad immettere il prezioso nel circuito commerciale. In casi particolari, ci occupiamo di certificare le Vostre gemme con un primario certificato gemmologico a valenza internazionale (avvalendoci degli Istituti gemmologici riconosciuti: G.I.A. – H.R.D. – I.G.I. Anversa)

Giulia Bernardi

Perito in preziosi, gemmologia e gioielleria

Perito in preziosi, gemmologia e gioielleria della Camera di Commercio e del Tribunale di Trieste

Consulente Tecnico d’Ufficio del Tribunale di Trieste

Certified Diamond Grader HRD (Alto Consiglio dei Diamanti)

Gemmologo HRD (Alto Consiglio dei Diamanti – Anversa)

Graduate Gemmologist HRD (Alto Consiglio dei Diamanti – Anversa)

Antwerp Pearl Grader G.I.A.

Qualifiche

  • Qualifica di “perito in preziosi e gemmologia” presso la Camera di Commercio di Trieste (esame di abilitazione nel 1996), con subcategorie: oreficeria; argenteria; orologeria; gioielleria.
  • Qualifica di “consulente tecnico e perito in preziosi e gemmologia” del Tribunale di Trieste (2000).
  • Qualifica di “ausiliario e consulente tecnico” di Polizia Giudiziaria, Polizia Ferroviaria, Squadra Mobile della Questura di Trieste e Sezione di Polizia Giudiziaria dei Carabinieri, a partire dal 2004.
  • Consulente per il Comune di Trieste, per i Civici Musei e per l’Archivio di Stato di Trieste.
  • Diploma di “Certified Diamond Grader” presso l’Istituto di Gemmologia HRD (Alto Consiglio dei Diamanti) di Anversa, con esami sostenuti a Roma nel Giugno 2010 che la qualificano a livello europeo.
  • Iscrizione all’Albo dei Consulenti Tecnici d’Ufficio (CTU) al n.153 del Tribunale di Trieste (2010).
  • Dal Luglio 2016 è operatore Banca d’Italia (codice n.5007729) per l’esercizio in via professionale del commercio di oro, ex art.1, co.3, legge 17/01/2000 n.7.

Curriculum

  • Giulia Bernardi è relatrice, in materia gemmologica, presso vari Enti, Associazioni culturali e Circoli, presso i quali, annualmente, tiene conferenze o incontri pubblici (Inner Wheel di Trieste – Soroptimist di Trieste – U.T.E. (Università della Terza Età) di Trieste – Lions Club Trieste – Circolo Ufficiali di Trieste – Associazione culturale Heliopolis – Fidapa (Tergeste) – Circolo delle Generali – Circolo della Ras Associazione Petrarca – Associazione Antiquari del Friuli Venezia Giulia – Federconsumatori – Lega consumatori Acli, Rotary, Circolo della Stampa, ecc.).
  • Dal 2008 ha tenuto diversi pubblici incontri informativi, anche radiofonici e televisivi, sulla gioielleria d’antiquariato, per conto dei Civici Musei di Trieste.
  • Ha collaborato, come perito, con l’Associazione a Tutela del Consumatore di Trieste, anche con una serie di pubbliche conferenze e con la propria consulenza gratuita sui contenziosi riguardanti preziosi.
  • Docente di gemmologia e gioielleria d’antiquariato, dal 1999 in modo continuativo, presso l’Universitá della Terza Etá “D.Dobrina” di Trieste per cui ha elaborato diversi articoli sulla gemmologia (per il periodico dell’Associazione) e ha collaborato con i suoi testi al libro edito per il ventennale.
  • Ha collaborato come esperto designato e/o perito di parte con il Tribunale di Udine e Pordenone in diversi procedimenti.
  • Coopera con le principali Case d’Aste e Intermediazione triestine quale stimatrice; è stata l’esperta di gioielleria d’antiquariato della Casa d’Aste Stadion (2003 – 2014) collabora con il Comune di Trieste e l’Assessorato alla Cultura per tutto ciò che attiene l’analisi e la valutazione dei preziosi, anche in campo antiquariale; ha trattato, tra l’altro, in sinergia con Roberto Borghesi, la stima dei beni di proprietà comunale derivanti dall’Ufficio Oggetti Smarriti (dal 1938 al 2000) a cui è seguita “Trieste Distratta” evento di pubblico incanto degli oggetti stimati alla popolazione triestina;
  • Ha curato per l’Archivio di Stato l’analisi e la perizia dei beni preziosi di proprietà del Ministero del Tesoro; ha effettuato la valutazione peritale dei depositi giudiziali appartenuti all’amministrazione austriaca, consegnati all’Italia alla fine della I Guerra, da cui è seguita la mostra “IL TESORO RISCOPERTO – UNA PREZIOSA EREDITÀ AUSTRIACA NELL’ARCHIVIO DI STATO DI TRIESTE”, di cui ha anche curato l’allestimento e la presentazione.
  • È consulente tecnica dei principali organi di stampa cittadini ( all’attivo, una decina di articoli su “Il Piccolo”, una quarantina di articoli su “Il Mercatino”, dove curava una rubrica gemmologica a cadenza mensile), soprattutto per quanto attiene gli investimenti aurei, i metalli preziosi e la gemmologia.
  • Diploma di Graduate Gemmologist HRD (Alto Consiglio dei Diamanti – Anversa) e di Gemmologo HRD con esami sostenuti a Milano (Marzo 2019) che la qualificano a livello internazionale.

Pubblicazioni

  • Trieste 1918 – La prima redenzione novant’anni dopo IL TESORO RISCOPERTO (trattato di gioielleria e oreficeria tradizionale del litorale adriaticotra il XVIII ed il XIX secolo) – Silvana Editoriale spa – 2008 con Roberto Borghesi
  • Oreficeria triestina, istriana e dalmata dalla fine del XVIII secolo agli albori del XX secolo Analisi effettuate sui gioielli dell’Archivio di Stato di Trieste ad uso e cura dell’Archivio di Stato, pagg. 148, edito Ottobre 2008.

in corso di stesura:

  • Ori tradizionali e nuove mode: preziosi usi e costumi della Trieste asburgica
    studi effettuati da Giulia Bernardi e Roberto Borghesi su due secoli di storia del gioiello nelle zone di Trieste, Gorizia, Aquileia, in parte dell’Istria e della Dalmazia, nella zona dell’udinese, del carnico e del tolmezzino, tra la fine del XVIII secolo e la prima parte del XX secolo.

Il laboratorio

Strumentazione all’avanguardia

Lo studio peritale, operante in seno alla Bernardi & Borghesi s.r.l., si avvale delle consulenze di:
Roberto Borghesi  Presidente degli Antiquari del Friuli Venezia Giulia – perito del Tribunale di Trieste e Consulente Tecnico d’Ufficio del Tribunale di Trieste in preziosi d’antiquariato, Antiquariato e Orologeria, anche d’epoca;

Giulio Bernardi – Presidente dei Numismatici Italiani Professionisti – membro del direttivo e Past President dell’ IAPN – International Association of Professional Numismatists.

Le perizie e le certificazioni avvengono:

  • in sede;
  • in cassetta di sicurezza (tramite laboratorio portatile);
  • in luogo diverso a richiesta specifica della committenza.

Onorari

Le spese per l’effettuazione di una perizia sono conformi alle tabelle indicate dalla Camera di Commercio e dal Tribunale di Trieste, e si suddividono a “scaglioni” di valore o in percentuale fissa rispetto al valore dei beni periziati o, ancora, in base all’impegno orario sommato all’ “indennità di spostamento” (in caso di perizie fuori sede). Siamo a disposizione, laddove possibile, per fornire preventivi anche stabiliti ad hoc calcolando la stima oraria del lavoro da svolgersi, in modo da poter scegliere la soluzione a Voi più conveniente.

La perizia in sede può essere effettuata in presenza del committente, rendendo la certificazione di un gioiello o di un bene prezioso un incontro di sicuro interesse e arricchimento culturale: è nostra cura spiegare passo passo l’evolversi dell’analisi gemmologica, storica ed artistica per addivenire alla valutazione dell’oggetto.

COntatti

 

 

Via San Nicolò, 2 -primo piano – 34121 Trieste

dal martedì al venerdì dalle 9.30 – 12.30 16-19

Tel. +39 040 639006

E-mail: giulia@bernardieborghesi.it

P.IVA 01013240328